Assegno di natalità (bonus bebè)

256

In merito all’assegno di natalità (bonus bebè), introdotta nel 2015, che garantisce un aiuto economico, pari a 960 euro l’anno, ai neo-genitori, il governo non l’ha rinnovata con la Legge di Bilancio, ma ha affidato la decisione al Parlamento, rendendo disponibili risorse per complessivi 100 milioni di euro per la famiglia.

La misura dell’assegno dipende dall’ ISEE minorenni del minore per il quale si richiede l’assegno. Con ISEE minorenni inferiore ai 7.000 euro la misura è di 1.920 euro. Con ISEE minorenni compreso tra 7.000 euro e 25.000 euro annui la misura è di 960 euro.

Il pagamento mensile dell’assegno è effettuato dall’INPS direttamente al richiedente tramite bonifico domiciliato, accredito su conto corrente bancario o postale, libretto postale o carta prepagata con IBAN intestati al richiedente.

Restano finanziati fino al 2020 il bonus nido così come il premio di natalità a 800 euro

Per approfondimenti, consulta il sito dell’INPS.