Sui conti correnti arriva la stangata di settembre sui single

Risparmi

Articolo di FinanzaOnLineLink

Dalla telefonia mobile all’Rc auto passando per l’abbonamento alle pay tv e alle bollette delle luce. Una raffica di aumenti attende gli italiani al rientro dalla ferie. A quantificarli l’ultimo Osservatorio di SosTariffe.it secondo cui i settori più colpiti sono la telefonia mobile, con prezzi dei pacchetti alle stelle (+28,07%) e l’Rc auto. 
Tra i rincari di settembre troviamo anche quelli dei costi bancari che colpiscono soprattutto i single. Ipotizzando il caso di una persona con molti movimenti online e nessuna operazione allo sportello, i costi annuali legati al conto corrente, dice l’Osservatorio, sono saliti da 73,62 euro di gennaio a 82,29 euro (circa l’11, 78% in più). Dopo i single, tartassate le coppie. In questo caso i costi bancari per due persone con molti movimenti online e nessuno allo sportello salgono da 128,37 euro di inizio anno a 140,13 euro di settembre (con un incremento del 9,16 %). Rincari piuma sui costi bancari invece per le famiglie (il nucleo ipotizzato dello studio compie più operazioni allo sportello e poche online). Nel loro caso, i costi bancari da 183, 42 euro di gennaio salgono a 186,45 euro di settembre (pari al 1,65% in più).