MPS accelera sulle cessioni npl (MF)

Articolo di EconomyUp Link

Nella giornata di ieri MPS ha diffuso i conti dei primi 9 mesi dell’anno (MPS, i conti dei primi 9 mesi del 2019). Durante la call di presentazione dei risultati il numero uno dell’istituto, Marco Morelli, ha parlato del futuro della banca.

Che sarebbe, dopo due anni dall’avvio del piano di ristrutturazione e dall’ingresso del Tesoro nel capitale, “sulla via giusta, almeno per quanto era sotto il nostro controllo, come la riduzione degli Npe e dei costi operativi”.

Il banchiere si è focalizzato proprio sulla potenziale dismissione di un massiccio stock (MF parla di 10 miliardi di euro) di crediti deteriorati: Morelli ha dichiarato che “la discussione esiste” e che “potrebbero esserci notizie a riguardo in qualche settimana”.

L’istituto senese ha anche confermato che sono in corso di deconsolidamento 200 milioni di inadempienze probabili e 400 milioni di sofferenze leasing.