Quale futuro per le banche italiane in questo tempo di crisi? Scenari e performance

Articolo di Money.it Link

La crisi portata dal COVID-19 costituisce un banco di prova per la resilienza del settore bancario italiano: la chiusura delle attività economiche presenti in Italia ha compromesso in maniera rilevante la capacità del settore industriale italiano di produrre bene e servizi. Come conseguenza, le banche italiane hanno più difficoltà a concedere finanziamenti a famiglie e imprese.

Questo fattore, insieme agli effetti sui bilanci bancari dei tassi di interesse al lower bound è stato prezzato negativamente dagli investitori dei mercati finanziari. Come conseguenza, fino alla metà di maggio scorso, i bancari hanno fatto registrare performance di borsa deludenti.

Spread Btp-Bund: una salvezza per le banche italiane?

I nuovi sviluppi in materia Recovery Fund hanno dato nuova fiducia nell’Eurozona. Come conseguenza lo spread Btp-Bund è sceso passando dai 242,8 di lunedì 11 maggio ai 188,1 di venerdì.

La riduzione dello spread Btp-Bund rappresenta una boccata di ossigeno per il settore bancario italiano già compromesso dai tassi ai minimi storici

Spread Btp-Bund 12/06/2019 -12/06/2020