Agenzia delle Entrate – Riscossione: Welfare Aziendale 2019

244
Agenzia Entrate Riscossione

Diamo conto dell’esito della Commissione Tecnica paritetica Welfare che si è riunita oggi ed ha consentito di raggiungere l’accordo per l’erogazione del contributo per il 2019.
L’intesa, che alleghiamo, prevede, in continuità con le modalità originariamente concordate (accordo del 15 luglio 2014) e confermate con l’accordo di rinnovo del CIA dell’Agenzia delle entrate- Riscossione siglato il 28 marzo 2018, l’erogazione del “contributo welfare” ai figli dei dipendenti che hanno, al momento della suddetta erogazione, lo status di figlio “a carico”.
Tale contributo, quantificato secondo gli stessi valori ponderali utilizzati per lo scorso anno e tenendo conto delle istanze pervenute nei termini indicati, verrà così attribuito:

– per figli a carico rientranti nella fascia di età 0-5 spetteranno euro 165,00;

– per figli a carico rientranti nella fascia di età 6-10 spetteranno euro 77,00;

– per figli a carico rientranti nella fascia di età 11-13 spetteranno euro 118,00;

– per figli a carico rientranti nella fascia di età 14-18 spetteranno euro 177,00;

– per figli a carico rientranti nella fascia di età 19-25 spetteranno euro 295,00.

Gli importi così determinati verranno corrisposti con le retribuzioni del mese di ottobre applicando le agevolazioni fiscali previste dalla vigente normativa (TUIR art. 51, comma 2, lett. F bis), ove le causali di attribuzione dello stesso rientrino in tali previsioni.
Per le nuove nascite, che dovessero verificarsi successivamente alla data di erogazione, le Parti si incontreranno per una verifica e per l’eventuale pagamento del contributo spettante.

Cordiali saluti.

Roma, 24 settembre 2019      

Le Segreterie Nazionali

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Leggi il Comunicato [1.70 MB]