Banca Monte dei Paschi di Siena: Juliet – Cessato il distacco sui Poli di Pisa, Roma e Siena

258
Banca Monte dei Paschi di Siena

Comunicato unitario Segreterie di Coordinamento 

Nell’incontro tenutosi il 27 gennaio alla presenza delle Direzioni Crediti non performing, Organizzazione, Capital Services e Risorse Umane, l’azienda ha confermato che la riassegnazione in banca dei 39 dipendenti a suo tempo distaccati sui Poli Juliet di Siena, Pisa e Roma è stata effettuata perseguendo logiche di continuità operativa e professionale.

Siamo poi entrati nel merito del successivo riassetto organizzativo dell’Area Workout. La suddivisione delle pratiche nelle 4 tipologie Top, Large, Mid e Small – queste ultime a loro volta suddivise in “secured” tornate in gestione diretta della banca e “unsecured” affidate a Società di Recupero Esterne (SRE) – saranno gestite nei rispettivi “Servizi Workout” con modalità di processo diversificate al fine di esercitare un presidio specialistico efficace e puntuale. A tal fine le soglie pro capite, a tendere, indicate dalla banca sono le seguenti: 50/65 pratiche per gestore Top, 105/140 pratiche per gestore Large, 300/400 pratiche per gestore Mid, 500/650 pratiche per gestore small “secured” e 3000/4000 pratiche per gestore small “unsecured”.

L’organigramma si completa con il nuovo “Servizio Workout Analysis & Management Control” che fornisce supporto specialistico ai gestori trasversalmente all’Area Workout e con la conferma del “Servizio Post Sale Portfolio Management” che mantiene le attuali prerogative (accompagnamento in termini operativi delle posizioni cartolarizzate o cedute).

Permangono ambiti di indefinitezza soprattutto nel comparto delle pratiche Small che l’azienda, da noi sollecitata, si è impegnata a monitorare e affinare, anche attraverso la riduzione di carichi di lavoro e l’introduzione di figure esperte in affiancamento.

Nel frattempo, proseguono i colloqui esplorativi con i distaccati Juliet dei Poli di Bologna, Lecce, Milano, Napoli e Padova, il cui distacco cesserà il prossimo 1° aprile 2020. Abbiamo raccomandato all’azienda di svolgere colloqui di vero ascolto per intercettare i bisogni e le aspirazioni dei colleghi e consentire una mappatura coerente del loro reimpiego in ambito Area Workout o, eventualmente e a fronte della disponibilità degli interessati, in altre esperienze professionali.

Una volta ultimati i colloqui, torneremo a incontrare l’azienda. Vi terremo aggiornati.

Siena, li 30 Gennaio 2020

Comunicato unitario Segreterie di Coordinamento 

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Comunicato Juliet [93.40 KB]